Select Page

145 mila unità vendute dal suo debutto sul mercato nel 2010 siamo a porto in portogallo per provare il nuovo pcx125 di onda è totalmente rinnovato a un nuovo telaio ha un nuovo design altri accorgimenti che vi andremo a raccontare poi nel corso del nostro giro qui a porto sapevate io no che pcx l’acronimo pcx sta per personal confort extra quindi un entry level sì perché comunque uno scooter che costa 3.090 euro franco concessionario ma un entry level di lusso adesso andremo a vedere come vedete nel complesso la linea è la sua è sempre lui un po pacioccone però ha delle linee un po più filanti l’anteriore è completamente ridisegnato con questi bei fari full led questi due baffi che si alzano qui sullo scudo anno luci di posizione e frecce il telaio a doppia culla è totalmente nuovo e più leggero più solido e migliora la guidabilità poi lo vedremo durante la nostra prova su strada il motore guadagna mezzo cavallino arriva 12,2 non che si senta però per le riprese per i sorpassi fa sempre comodo il vano sottosella che si apre con questo pulsantino qui nel retroscudo passa da 27 a 28 litri di capienza quindi un casco integrale più qualche oggetto che potete mettere nella parte posteriore lo faccio vedere per essere uno scooter con ruote da 14 è veramente veramente capiente nel portaoggetti di sinistra c’è la presa 12 volt per caricare cellulare i cerchi sono in lega 8 razze e crescono le dimensioni delle gomme sia anteriore che posteriore perché abbiamo le michelin city grip che come sapete ma piacciono molto cento davanti 120 a posteriore con cerchi da 14 pollici ammortizzatori più progressivi quindi con tripla costante elastica per quanto riguarda l’impianto frenante abbiamo davanti un disco da 220 mm con abs dietro un tamburo da 130 la sale bassa ben sagomata strà comoda comodo anche il passeggero con dei bei maniglioni per tenersi pedane che si aprono così ho letto laterale cavalletto centrale è facilissimo ad azionare sia per metterci lo scooter che per tirarlo giù ragazzi eccoci in sella al nuovo pcx 125 come vi stavo accennato prima il pcx è un entry level di fatto ma è quando ci si siede e si nota che la qualità è quella che conosciamo di honda e che lo scooter è veramente ben fatto e molto molto carino guardate anche la nuova strumentazione che è retroilluminata retroilluminazione negativa di modo che sia leggibile con qualsiasi condizione di luce seduta è più che comoda le gambe sono ben angolato e c’è spazio per i piedi il malo bretto piccolino e un po corna di bue vedete un po arcuato permette veramente di girarsi in un fazzoletto e poi l’agilità tra le auto è quella di una bicicletta e leggerissimo 130 kg quindi si guida veramente come lavezzi il motore è silenziosissimo c’è lo start è stato il pcx stato il primo scooter 2010 a presentarsi sul mercato torna lo start stop e quindi dopo tre secondi a motore motore al minimo la scusa si spende per riavviarsi a una pena girare di nuovo la manopola del gas è disinseribile pulsante qui come sull’asse atto ormai lo conosciamo il pulsantino è questo qua per disinserire lo start stop il propulsore è un 125 da dodici cavalli quindi abbastanza brillante per muoversi in città è più che sufficiente noi abbiamo già percorso ieri un bel po di chilometri nel centro di porto quindi un sacco di pavel adesso proviamo a portarlo un pochino fuori città ardere cui si comporta le cose perché se un posteriore abbiamo avuto modo di apprezzarla ieri in città sono perfettamente tutte le sconnessioni dell’asfalto il comfort di seduta il confort e stella è anche il confort per quanto riguarda come non ci facciamo mancare quel che pur bettina fuori città il pcx permette pensiero anche su questa strada già abbastanza bene dalla real non sopra i 70 80 chilometri orari ma l’utilizzo il mattino che fare quello per cui ha pensato per sé sufficiente a proteggere abbiamo la serata comedy buona anche se l’era il governo il primo è sempre di grande aiuto allora eccoci qui a tirare le somme con il nostro nuovo pcx125 tutto nuovo non solo qui sopra ma anche sotto le carene quindi telaio ammortizzatori posteriori è nuovo alla strumentazione come ci è sembrato ci è sembrato comodo facile agilissimo perché è leggero e si gira veramente con una facilità da bicicletta protegge bene dall’area perché è un po pacioccone quindi comunque area pioggia siete ben protetti una volta in sella c’è un bel vano sottosella dove potete mettere il vostro casco integrale più qualche altro oggettino sinceramente difetti a questo pcx non ne ho trovati forse nelle lunghe percorrenze 90 100 chilometri orari un pochino vibra si sente qualche vibrazione del manubrio qualche vibrazione sulla pedana ma è veramente delle cose proprio se vogliamo andare a trovargli un difetto altrimenti io vi consiglio se vi serve uno scooter per il caso lavoro per tutti i giorni per la città di andare a provarlo fatemi sapere poi se avete avuto le mie stesse impressioni e alla prossima prova ciao [Musica]